Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 
Radioamatori
kg689EDopo aver espresso le mie oppinioni sul 777 della puxing, mi accingo ora ad esprimere le mie considerazioni personali sul Wouxun KG-689.

I modelli da me utilizzati sono sia in banda 2 metri sia in banda 70 cm.
Appena aperta la confezione ci si accorge subito di un'apparato decisamente più robusto del Puxing.
Impugnandolo si ha una scatoletta che la si accoglie ampiamente con  tutta la mano e si nota subito che lo spessore é leggermente più grosso del precedente puxing, il motivo sembra dalle generose dimensioni della batteria.

Appena lo si accende appare subito sul display il voltaggio della batteria, che in un normale utilizzo và da 8,2 volt a piena carica fino a 7-6,8 Volt.
Tramite il menù si può impostare se visualizzare la carica della batteria o una testo libero, quale nominativo , numero radio ecc.....

Il display é composto da due righe , una per il VFO A e uno per il VFO B , grazie a queste due righe che la navigazione nei menù e l'impostazione dei parametri e nettamete
avvantaggiata.



Anche in questo modello la colorazione del display assume 3 tonalità impostabili a seconda della condizione TX/RX.

La tastiera é in gomma ma le dimensioni dei tasti quadrati permette un'ottima selezione senza errate pressioni di altri tasti.
Il tastino A/B per la commutazione della banza é piccolino e dopo circa uno / due  anni di utilizzo, i tasti in generale perdono la colorazione.
Vicino la manopola ci sono due led ad indicare l'attività del VFO A o del VFO B.
Tengo aprecisare che la radio non é una "dual band" ma ha solo 2 VFO sulla stessa banda, con l'impostazione del PRIORITARIO, di conseguenza non avendo due ricevitori distinti, fà ascoltare solamente la prima che esce dallo stato di squelch escludendo l'altra, il tutto tramite la funzione TDR.
A lato ci sono 3 pulsanti , il classico PTT, un pulsante programmabile (che normalmente attiva l'ascolto sulla frequenza 88-108 la classica radio FM) e un pulsante anche questo programmabile che apre lo squelch.
Le possibilità di programmazione di questi ultimi 2 tasti prevede: Radio/Squelch/Scan.

Il pulsante arancione permette di accedere ai 42 menu della radio, la navigazione tramite i tasti freccia rende abbastanza agile le numerose impostazioni, ma se si ricorda il numero del menù si può premere il tasto Arancione (Menu) e digitare il numero, dalla tastiera, corrispondende al menu voluto.
Non stò a drescrivere le voci dei menù in quanto non é scopo di questo testo, posso solo dire che anche qui abbiamo 128 canali programmabili totalmente con CTSS,DCS,SHIFT,SPLIT,POTENZA, WIDE/NARROW, testo di 6 caratteri identificante la memoria, ecc............

La presa microfonica in  standard Kenwood permette di collegare svariati microfoni e anche il cavo di programmazione che tramite l'apposito software "6 in 1" permette la programmazione totale della radio.
Se devo essere sincero questo software é nettamente migliore del Puxing anche se si assomigliano molto,  lo stile é sempre quello del tabellone stile Excell.
Si vede comunque che i programmatori sono prettamente Cinesi, non hanno tenuto conto delle usanze o standard europei.

Ma andiamo a cose più serie , la ricezione é molto buona oserei dire molto superiore al Puxing, la modulazione é cupa (come tutte le radio cinesi)
ma sempre meno del 777.

Il fatto di avere un doppio VFO permette di stare in ascolto su una frequenza, ad esempio monitor e l'altra su quella di un ponte, e questo lo trovo molto utile.

Se avesse anche il doppio ascolto simultaneo sarebbe ottima, ma non si può pretendere tanto da questi oggettini cinesi.
La durata della batteria anche dopo due anni é ancora buona , anche se bisogna tenere puliti i 4 contatti dietro la batteria in quento a lungo andare non conducono bene e il caricabatterie da tavolo non riesce a caricare, basta comunque raschiare o tener pulita la parte oro.

Il caricabatterie é semplice a calamaio l'unico difetto che riscontro stà nel Beep di carica completata che viene emesso 10 volte con un volume molto alto.
Le batterie comunque nel giro di qualche ora sono cariche.

L'alimentatore Switcing fornito con la confezione é di scarsa qualità e quando la batteria é molto scarica mi genera dei distrurbi tramite la 220.

Gli apparati in posseso da me 1 in VFH e 2 in UHF non hanno la nota 1750, mi sembra però che le versioni successive abbiano inserito tale opzione.

Questi modelli sono dotati di un pulsante arancione vicino al volume che se premuto invia una chiamata in DTMF sulla frequenza prioritaria e tutte le radio dello stesso modello che riceveranno questo codice incominceranno a suonare a mo di sirena bitonale, sul display appare la scirtta allarm e la radio continuerà ad inviare tale seguenza ogni tot secondi affinche uno dei riceventi non preme la portante. Praticamente come se fosse una chiamata generale.

La potenza d'uscita misurata con un Diamond SX-400 mi da 5 Watt pieni in alta potenza e 2 Watt abbondanti in bassa potenza.

Andiamo ora con i difetti:
Clip cintura decisamente abbondante.
La coperta in gomma dell'antenna a volte di sfila ma basta in semplice innesto a baionetta e ritorna ancorata al tutto.
Aggancio della batteria che con il tempo si dilatta rendendo la batteria non propio fissa alla radio e a volte prendendola in mano con la pressione la radio si spegne e si riaccende a caussa dalla connessione instabile fra radio e batteria (con una pinza, facendo leva sulle due parti di ancoraggio si riesce a risolvere il problema).
A causa dei 5 watt abbondati (con lunghi QSO) la batteria tende a scaldare a lungo andare molto più di altri portatili (teniamo conto anche dei generosi 1400 mA).
Mancanza di una seconda manapola: una seconda manopola rotativa per lo scrolling del menù avrebbe reso la vita più facile invece dei due pulsati UP e DOWN.

Attualmente ritengo questa radio nettamente superiore al 777 ma sarebbe corretto confrontarla con l'888 del Puxing che teoricamente dovrebbe esserne il suo antagonista.